Primo Consiglio Plenario OCDS 

Montecompatri, 19 - 21 ottobre 2018

Essere o apparire: questione di identità”


 

Siamo nati per Te,
per Te è il nostro cuore!
Dicci che vuoi da noi,
diccelo, Signore!

 Con questa parafrasi di Cecilia si è concluso il nostro incontro nel primo Consiglio Plenario della nostra Provincia, oggi veramente “una”, unita, concorde e decisa a proseguire il suo cammino nell’ascolto attento di ciò che il Signore desidera da lei e quindi da tutti e da ciascuno di noi.

Alla spicciolata, come sempre, ma tutti puntuali, siamo giunti a Montecompatri sicuramente attratti dal fascino della casa che ci attendeva, accompagnati da una stupenda giornata come sa offrire l’ottobre romano, con il desiderio dell’incontro con tanti fratelli e sorelle, ma anche con qualche pensiero: problemi d’affrontare, questioni da chiarire e insieme il desiderio di un confronto responsabile, franco e sereno come richiedeva a chiare lettere il titolo del Consiglio nella locandina.

Dopo il momento dell’incontro con un cordiale, fraterno, gioioso abbraccio, subito ci si è messi al lavoro per trattare, negli incontri delle tre giornate, questi quattro temi:

 

La Comunicazione – La Missione – La Comunità – Essere o apparire-Verità o apparenza

 

L’ultimo tema compendiava e approfondiva i primi tre. Cecilia Manuelli, ha mirabilmente presieduto il Consiglio Plenario e le relazioni sui vari temi sono state tenute tutte dai

 

Consiglieri del Consiglio Provinciale, nell’ordine: Maria Antonia Podda con Michela Peddio, Paolo Boncristiano, Laura Isotton e Luana Santoro. Alle relazioni hanno sempre fatto seguito numerosi e vivaci interventi che più di una volta hanno richiesto parole di approfondimento o chiarimento da parte del Relatore. Tutti o quasi tutti gli intervenuti hanno parlato con dialogo e interventi sempre sereni, portando bellissimi personali esempi, uno fra tanti, lo zainetto.

La bellezza della struttura, l’ambiente ospitale, la cura in ogni più piccola cosa, la buonissima cucina di Laura, ci hanno fatto sentire e stare bene, ma quello che più ci ha colmati di gioia è stata la comunione di intenti e di propositi negli incontri, la comunione nelle liturgie, la comunione percepibile anche nella preghiera personale. Questa comunione ha stretto tutti i cuori in uno solo, e quando ci siamo salutati con non poca commozione e col desiderio di incontrarci nuovamente, presto, abbiamo capito che questa comunione di cuori è il grande dono prezioso di questo Consiglio Plenario. Un altro bel passo nel cammino della nostra Provincia!

Il nostro grazie più sincero a Cecilia, Maria Antonia e Michela, Paolo, Laura, Luana, a tutti quelli che sono convenuti e intervenuti, a tutti quelli che visibilmente e invisibilmente hanno lavorato, ma soprattutto grazie al Signore che ci conduce mano nella mano per il cammino della sua volontà.

  

Juntos andemos, Señor!

 



CONSIGLIO PROVINCIALE OCDS
CONSIGLIO PROVINCIALE OCDS

ORDINE SECOLARE CARMELITANO TERESIANO - PROVINCIA ITALIA CENTRALE

 

Consiglio Provinciale Plenario OCDS

19 – 21 ottobre 2018

 

            Come già da tempo sappiamo, nel prossimo mese di ottobre avremo un importante appuntamento a Monte Compatri, per il primo Consiglio Plenario OCDS della nostra Provincia. Per quanto riguarda le adesioni vi ricordiamo che questo incontro è dedicato specificamente ai Consigli locali, quindi sono invitati in particolare due/tre membri del Consiglio per ciascuna Comunità

 


 

Convegno OCDS

Come riscoprire la nostra Vocazione Carmelitana”

 

Centro di Spiritualità di Nostra Signora del Rimedio

 Donigala (OR) - 28 luglio 2018 

 

Sabato 28 luglio, presso il centro di Spiritualità di Nostra Signora del Rimedio a Donigala - Oristano, si è svolto il Convegno Provinciale che ha visto incontrarsi   tutte le comunità della Sardegna in un clima sereno e fraterno per parlare di un tema importante e a noi caro, ossia quello di riscoprire la nostra vocazione carmelitana. Tutte le comunità presenti nel territorio sardo(Cagliari-Quartu-Pula-Nuoro-Ozieri-Bosa) sono state rappresentate e con una partecipazione assai numerosa. Dopo un momento di accoglienza e di preghiera, l'incontro ha avuto inizio con l’intervento delle Consigliere Provinciali che hanno proposto diversi spunti di riflessione per preparare il momento più importante della mattinata vale a dire la partecipazione attiva delle singole comunità e il confronto sul tema proposto.

Sono stati affrontati due temi fondamentali. Il primo sull'importanza, sul ruolo, ma soprattutto  sulla identità del carmelitano secolare chiamato a testimoniare il suo rapporto intimo con il Signore nella realtà dove si trova ad operare secondo il suo stato, nella famiglia nel lavoro e nella società in generale.

Il secondo aspetto ha riguardato il “valore dell’essere comunità”, l’importanza degli incontri comunitari come momenti di condivisione dei cammini fatti e in fieri, che pur con le difficoltà ed i momenti di  scorag -

giamento evidenziati, hanno il compito di dare forza e nuova motivazioni per proseguire nel cammino secondo la  nostra vocazione.

In modo particolare i partecipanti hanno convenuto sull’

importanza dell'apertura e  del continuo  scambio fra le  comunità e hanno fatto proprio la necessità di intensificare i momenti di  incontro sia a livello locale che provinciale e nazionale  per la crescita e la valorizzazione delle  comunità OCDS. L'altro tema particolarmente sentito è stato quello della formazione, inteso  ovviamente non solo in senso intellettuale, ma come momento di crescita e  rinnovo della propria vocazione, per essere segni vivi della relazione che viviamo col Signore come testimoni del carisma del Carmelo.

La giornata è stata inoltre arricchita dalla presenza, seppur  per un breve momento, del Commissario P. Gabriele Morra, che manifestando la sua stima personale nei confronti dei membri OCDS ne  ha ribadito  l’importanza del ruolo nel mondo attuale e ancora di più in quello futuro. Il suo intervento è stato  un “valore aggiunto”  alla giornata dell' OCDS della Sardegna all’interno di un clima carico di fede, speranza e carità. Con questi sentimenti si è fatto ritorno a casa ringraziando il Signore per il dono di questo giorno!!!

 

 




   

 

2017 SASSONE


  

ocds: incontro dei Consigli di Comunità  della provincia

ARCETRI, 25 marzo 2017

Sabato, 25 marzo 2017, si sono incontrati ad Arcetri vari Consigli di Comunità OCDS dei territori toscano e romano per esaminare la bozza finale dello Statuto per la Provincia OCDS che vede il coronamento di anni di attento lavoro.

La Bozza, vero strumento di unificazione, ha visto la collaborazione viva e proficua di tutta la Provincia. L’incontro, iniziato e concluso con un momento di preghiera, è stato vivace, partecipato e ogni intervento sempre in clima di vera fraternità. Anche la condivisione della mensa è stato un momento gioioso di amicizia nello spirito del Carmelo.

È stato raggiunto un grande traguardo del quale rendiamo prima di tutto grazie al Signore che ci ha donato la gioia di servirlo, poi a tutti quelli che vi hanno collaborato e in modo particolare alle Presidenti dei due territori della Provincia. 


 

 

2016 SASSONE

CONVEGNO NAZIONALE "FAMIGLIA E COMUNITA' OCDS"

SASSONE 2016

 

 


 

Il Convegno annuale OCDS della Sardegna

Misericordia, Peccato, Perdono

Relatore: P. ARNALDO PIGNA OCD 

Donigala, (OR) 21 Maggio 2016


Download
Congresso Internazionale O.C.D.S. Messico 2000
congresso internaz.OCDS Messico 2000. cr
Documento Adobe Acrobat 272.8 KB

  

Visualizza documento