_________________________________________

 

Il nuovo Coordinamento Interprovinciale

 

Articolo tratto da OCDS ITALIA

Carissimi fratelli e sorelle dell’OCDS d’Italia,

                    il Coordinamento l’11/11/17 a Sassone mi ha eletta come Presidente.

Ho accolto l’incarico con timore ma con fiducia perché so di contare sulla vostra comprensione, consapevole di succedere alla carissima Brigida Silvana De Grandi alla quale va tutta la mia ammirazione e gratitudine. Con lei ringrazio i Consiglieri uscenti Angela Parisi e Salvatore Di Mare. A tutti auguri di buon lavori.

Ci proteggano tutti i Santi del nostro Ordine.

Rosa Maria Pellegrino

 

Bergamo 14/11/2017

_________________________________________

 

Incontro del Coordinamento Interprovinciale OCDS 

Roma, 16-17 aprile 2016 

 

 

In questo fine settimana, 16 e 17 aprile 2016, il Coordinamento Interprovinciale d'Italia si è incontrato a Roma, presso l'Istituto Maria Santissima Bambina, per programmare il prossimo Convegno Nazionale OCDS, che avrà luogo a Sassone dal 7 al 10 luglio 2016, dal tema: Comunità OCDS e Famiglia. I nostri confratelli e consorelle del Coordinamento hanno inoltre avuto la gioia di poter partecipare all'Angelus del S. Padre Papa Francesco. 

A tutti loro va il nostro "grazie" per il lavoro svolto con tanta dedizione a servizio dell'OCDS!

 

 

__________________________________________________________

Coordinamento Interprovinciale OCDS d'Italia

Sassone - Roma, 22-23 Novembre 2014

Nei giorni 22-23 novembre si è riunito il nuovo Coordinamento Interprovinciale Ocds, presso l’Istituto Madonna del Carmine dei Carmelitani Calzati di Sassone a Roma, dopo il rinnovo dei rispettivi Consigli Provinciali.

Come Presidente del coordinamento Interprovinciale è stata riconfermata Brigida Silvana De Grandi, come segretaria Rosa Maria Pellegrino e Tesoriere Alessio Rosciano.

Le votazioni si sono svolte alla Presenza del Delegato Generale Ocds P.Alzinir Francisco De Bastiani e dell’assistente nazionale P. Aldo Formentin.

Tanti sono stati i punti discussi e condivisi, secondo quanto prefissato dall’ordine del giorno. Il tutto si è svolto in un clima di serenità e di comunione fraterna, è stato anche stabilito il nuovo appuntamento per il mese di marzo 2015.