INCONTRO DEI PROVINCIALI IN EGITTO

 

Egitto, 22- 26 ottobre 2018

Abuna Batrik o.c.d

 

Diceva la mia mamma Domenica specialista in Bibbia e teologa analfabeta: ringrazia subito se no lo dimentichi ed e’ brutto.

Ringrazio Dio, la vergine Maria, san Giuseppe e santa Teresina che ci hanno riunito  in Egitto. Ringrazio il P. Juan de Bono  e il P Eli  responsabili  dell’ incontro, e Abuna Juanna e Abuna Antonio Fayez  egiziani che hanno preparato tutto e fatto con amore.

 

Terra della Famiglia di Nazareth, della storia di Israele... dei Faraoni, e della sapienza sempre antica e sempre nuova del cristianesimo nascente.

Abuna Antonio Iskander, Vicario della Delegazione ed io, in nome  del Carmelo dell’Egitto vi diamo il benvenuto. Specialmente al P Lukas che rappresenta il P. N. Generale ed è una presenza di comunione ed unità con il centro dell’Ordine.

Il Carmelo dell’Egitto vi accoglie con gioia, speranza e amore.

E’ tempo di camminare, ci dice la santa Madre Teresa...... segue 


LE NUOVE NOMINE DELLA PROVINCIA

IL DEFINITORIO GENERALE, con data 20 maggio 2018, - Prot. n.134/2018 DF -
ha nominato - COMMISSARIO -  della Provincia dell'Italia Centrale

 

Padre GABRIELE MORRA

con due Consiglieri:

Padre SANDRO PANTOLIPadre PAOLO BONDONI

 

Al Padre Commissario e ai due Consiglieri i nostri auguri di un proficuo lavoro e la nostra preghiera affinché il Signore li illumini con il suo Spirito.


 

 

 

LETTERA DEL PROVINCIALE

del

07 OTTOBRE 2017

 

 

 


RELAZIONE DEGLI ASSISTENTI SPIRITUALI DELLE

FRATERNITA' OCDS DELLA

PROVINCIA

DELL' ITALIA CENTRALE


 

 P. ROCCO VISCA:

Lettera alla Provincia

 Roma, 08 Settembre 2017

ERRATA CORRIGE dove si legge Romania è da leggersi Albania


  

ASSUNZIONE AL CIELO DI MARIA SANTISSIMA

 

L' Assunzione al cielo di Maria Santissima è la sua condivisione al trionfo di Cristo in corpo e anima e rappresenta per noi il segno di sicura speranza di godere la medesima gloria se seguiamo le sue orme che ci conducono, passo dopo passo, giorno dopo giorno ad essere veri discepoli del suo Figlio Gesù. A tutti voi gli auguri sinceri di una santa e gioiosa festa dell' ASSUNZIONE AL CIELO DELLA NOSTRA SS.MA MADRE MARIA.

P. Rocco Visca, Provinciale

 

 


 

 

Caro P. ROCCO

BUON COMPLEANNO !!!

 Roma, 20 giugno 2017

 

Caro p. Rocco tutta la Provincia S. Giuseppe nel ringraziarti per il lavoro che fai per tutti noi ti augura un FELICE COMPLEANNO!

 


 

 P. ROCCO VISCA: Lettere alla Provincia 

 Roma, 3 e 11 giugno 2017



 

P. GABRIELE MORRA IN BRASILE !


 

 

IL PADRE GENERALE RICORDA PADRE GRAZIANO AD ARCETRI 


 

A P. GRAZIANO CON GRATITUDINE...

 

ARCETRI, 05 Febbraio 2017


 

E' SALITO AL CIELO P. GRAZIANO SBROLLI

ARCETRI, 05 Febbraio 2017 

Cari confratelli e consorelle,

 

come molti di voi già sapranno, questa mattina intorno alle ore 06:30 è deceduto il caro P. Graziano Sbrolli. Il decesso è avvenuto in infermeria e ne ha dato notizia ai Padri, che erano in preghiera, l'infermiere Valentino.

 

I funerali ci saranno domani, lunedì 6 febbraio, ad Arcetri alle ore 16. 

 

 

Uniti nella preghiera per questo nostro fratello che è stato un esempio di come ci si mette a servizio dei fratelli/sorelle e della Provincia.

 


 

 

CONSIGLIO PLENARIO ad ARCETRI

ARCETRI, 16 - 18 Gennaio 2017

 


  

Il P. Provinciale al Raduno dei Superiori Maggiori italiani OCD 

TERESIANUM - Roma, 02 Dicembre 2016


CEP La Conferenza Europea dei Provinciali 2016

7 - 11 Novembre, Linz (Austria)


 

LA GIOIA DI RIMANERE UNITE!

02 Novembre 2016, il P. Provinciale ci invia notizie sulle Monache Carmelitane Scalze di Tolentino.


  

P. GABRIELE MORRA: Lettera alla Provincia n. 5/2016

 Roma, 31 ottobre 2016



  

Esercizi Spirituali  dei Padri

della Provincia dell’Italia Centrale e Lombarda

Monte Compatri 18-22 Ottobre 2016

 

Noi ministri della Nuova Alleanza “un tesoro in vasi di creta”

  • L'amore di Cristo ci possiede.
  • Noi siamo il profumo di Cristo.
  • Ti rendo grazie Padre.

 

Quest’anno abbiamo avuto la gioia di vivere almeno 4 giorni interi di Esercizi Spirituali nella meravigliosa cornice del nostro convento di Montecompatri, insieme a 7 confratelli della Provincia di Milano, compreso il loro Provinciale, P. Attilio Viganò.

I primi tre giorni, strettamente dedicati agli esercizi fatti in ascolto e silenzio, il padre Valery Bitar, libanese, professore al Teresianum e formatore al Collegio S.Giovanni della Croce, ci ha accompagnato alla riflessione personale sul tema del ministero attraverso le sollecitazioni dell’apostolo Paolo contenute nella seconda lettera alla comunità di Corinto, ma al contempo spaziando nell’Antico e Nuovo Testamento. L’ultimo giorno invece l’abbiamo dedicato alla conoscenza reciproca, fraterna, consacrando l’intera mattina del venerdì all’ascolto delle testimonianze personali. Doveva essere una presentazione, curata a partire dalle schede loro consegnate; ma 

 

questo momento si è trasformato in una vera condivisione fraterna, fatta di realismo, buonumore, sensibilità, fragilità e grandi speranze per il futuro.

Al termine della settimana, il sabato mattina, mentre alcuni hanno fatto ritorno ai loro conventi, i rimanenti confratelli si sono recati a Roma per la celebrazione del Giubileo, precisamente nella Basilica di Santa Maria Maggiore, itinerando da S. Maria della Vittoria fino alla grande basilica romana. Al ritorno ci attendeva un pranzo finale, abbondante e saporito, col quale ci siamo congedati.

Un momento di grazia particolare… lo abbiamo sperimentato con certezza! E la presenza di ciascuno, con la sua vita e esperienza, ha contribuito a renderlo molto fraterno e, direi, familiare.

Un abbraccio a tutti voi, con la speranza che possiate usufruire presto dei files audio delle meditazioni.

 

 

fra Gabriele


 

 

  • L'amore di Cristo ci possiede
  • Noi siamo il profumo di Cristo
  • Ti rendo grazie Padre


primo intervento

 

secondo intervento

 


terzo intervento

 

quarto intervento

 


quinto intervento

 

sesto intervento

 


 

 

 

_________________________________________

 

LETTERA del P. PROVINCIALE sul TERREMOTO del Centro Italia

24 agosto 2016


  

funerale Mons. Lucjan Avgustini

 Vau Dejes, 25 Maggio 2016

 

Cari amici, fratelli e sorelle,

 

ieri 25 Maggio, alle ore 10.00 si è radunato un popolo numerosissimo e silenzioso di fedeli e amici anche musulmani del nostro amato Vescovo Lucjan. Nei giorni precedenti e soprattutto nelle ultime ore una fila ordinata di fedeli passava ininterrottamente accanto al feretro per un ultimo gesto di tenerezza per un Vescovo che è stato tenero pastore del gregge a lui affidato. La cattedrale, ricolma di religiosi, religiose, sacerdoti provenienti da tutta l’Albania, dall’ Italia, dal Kosovo, ha vissuto un momento ecclesiale di eccezionale intensità, culminato dopo l’eucarestia, con la sepoltura di Mons. Avgustini all’ interno della cattedrale stessa. Impossibile non commuoversi dinanzi ai tanti volti, giovani e anziani, solcati dalle lacrime e mossi alla speranza che il prossimo Pastore possa degnamente proseguire il servizio svolto finora in questa diocesi che conta poco più di

 

15 sacerdoti, tra clero autoctono e missionari religiosi (tra i quali i nostri tre confratelli).

Un ultimo ricordo: d’estate Mons. Lucjan soleva aiutare i suoi sacerdoti sulle montagne, raggiungendo agilmente i villaggi più sperduti per celebrare messa, amministrare ogni tipo di sacramenti, giocare con i giovani, accarezzare anziani e ammalati. Saliva sulla barchetta che attraversava i fiumi; si inerpicava sui fianchi scoscesi delle montagne portando con sé l’occorrente per celebrare. Saliva a Duschaj anche solo per trovare quell ’ammalato…portare conforto e quel sorriso forte e luminoso che solleva, rialza e sana. E’ così che nel 2012 l’abbiamo conosciuto nelle nostre prime spedizioni in Tropoja. Ed è certamente una carità così agile che ci ha convinto a rimanere e proseguire il cammino. Mons. Lucjan, prega per noi e assisti il popolo in missione!

 

 

fra Gabriele

 



 

 

A tutti i fratelli e sorelle delle province del Centro Italia e della Lombardia

 

Carissimi,

è desiderio nostro farvi partecipi dei contenuti del nostro incontro “giovani padri” avvenuto a Cassano Valcuvia (VA) dal 3 al 5 del mese di maggio. Sono stati due giorni intensi: il primo distensivo e ricreativo e il secondo invece di confronto, dialogo e discussione. Nel primo giorno abbiamo approfittato per conoscere alcune località del lago Maggiore, siamo stati a S. Caterina del Sasso (luogo che ha ospitato i carmelitani della riforma di Mantova più di cent’anni), i due borghi di Stresa e di Luino, ed infine al belvedere di Maccagno.  La visita è stata sapientemente guidata da alcuni specialisti della storia dei luoghi; ma soprattutto incontrarsi di nuovo e dialogare da subito sulle nostre esperienze sta diventando una importante consuetudine.

La seconda giornata invece è stata dedicata alla riflessione e alla preghiera. Siamo partiti da una lettura personale del testo (un po’ rimaneggiato e rielaborato “al maschile”) che il P. Generale aveva presentato lo scorso 3 febbraio a Roma, in occasione dell’incontro con le monache presidenti delle Associazioni e Federazioni, a conclusione dell’anno della vita religiosa. Il tema centrale intorno al quale si è sviluppata la nostra preghiera, riflessione e discussione è la proposta di formazione della persona. Facciamo nostra questa diagnosi e cura proposte dal P. Generale: “Oggi a 50 anni del Concilio Vaticano II ci troviamo in una situazione molto diversa, che è piuttosto di frammentazione, di dispersione, confusione, a volte scoraggiamento. Non ci sono muri da abbattere, ci sono piuttosto persone e comunità da costruire. Allora cominciamo a farlo!”. Il documento descrive la necessità di formazione integrale teresiana. A seguito della lettura personale del testo sono scaturi-

 

te varie considerazioni e sottolineatu-re. Viviamo in tempi di frammentazione personale negli impegni quotidiani e di continui interventi d’emergenza; da qui la necessità della perseveranza e pazienza, soprattutto nella preghiera e nella cura dei confratelli nelle nostre comunità.  Un discernimento-giudizio è quantomai importante oggi a motivo della confusione degli stili e del sovrapporsi individualista delle iniziative. Abbiamo compreso e ci siamo ricordati che non possiamo demandare agli altri quello che possiamo fare noi, e che il tempo della carità è ora, senza tentennamenti né ritardi!

Nel pomeriggio di mercoledì il nostro sguardo si è affacciato sull’ esperienza avuta nei consigli plenari ultimamente celebrati nelle rispettive Province.  Abbiamo sentito il bisogno di pensare ad un cammino di più intensa comunione, in vista dei Capitoli Provinciali, senza escludere l’elaborazione di progetti concreti a partire dalla formazione istituzionale.

Dal 17 al 21 ottobre 2016, a Montecompatri, potremo tutti partecipare agli Esercizi Spirituali proposti ad entrambe le Province. I “giovani padri” (qualcuno ha proposto di definirli “meno anziani”…) sono nuovamente convocati a partecipare tutti, possibilmente. Ma l’evento in calendario è per tutti i confratelli delle due Circoscrizioni, ovviamente! Invitiamo alla partecipazione tutti quei religiosi che hanno mostrato interesse per gli incontri dei “giovani padri” e con i quali desideriamo allargare il confronto sul cammino delle due Province dedicando uno spazio durante gli Esercizi.

Un fraterno abbraccio e buona Solennità di Pentecoste!

 

Fra Gabriele Morra

 

Fra Attilio Viganò


 

________________________________________

 

FESTA DI S. GIUSEPPE

 

19 MARZO 2016

 

Solennità di San Giuseppe, 19 marzo 2016, sulle acque… navigando verso Cagliari

 

 

Cari fratelli e sorelle, questa “casa” che abitiamo, la nostra Provincia del Centro Italia, è la casa di San Giuseppe. A lui, sin dall’inizio, ne abbiamo voluto affidare la custodia e la protezione; protezione dal male, dal nemico che si apposta in agguato al di là dei confini visibili e che in vari modi vuole sedurre e conquistare….

 

leggi di più

 

___________________________________________

 

 

Clicca sull'immagine per visualizzare la lettera di AUGURI
Clicca sull'immagine per visualizzare la lettera di AUGURI

 

_________________________________________

 

Arcetri, 15 ottobre 2015

Solennità di S. Teresa di Gesù

 

Carissimi confratelli e consorelle della Provincia del Centro Italia,

in questo giorno solenne di festa vi giunga il mio augurio di santità, a nome anche del Consiglio Provinciale! Ci troviamo in un tempo di “stretta”, difficile da interpretare se non alla luce dell’umana fragilità e della fede nel Padre buono che non ci abbandona né al mondo né a noi stessi. 

Per questo non perdiamoci d’animo e continuiamo a lavorare ancora più alacremente per il Regno di Dio e affinchè la Verità trionfi nei cuori!

                     

CALENDARIO della VISITA PROVINCIALIZIA 

 

Leggi la lettera

 

_________________________________________

 

 

Roma, 9 ottobre 2015

 

Carissimi confratelli, consorelle,

 

religiosi e laici della famiglia carmelitana teresiana dell’Italia Centrale, vi comunico con gioia l’inaugurazione dei lavori della fondazione a Cagliari – Santu Martinu! La comunità di S.Isidoro sta preparando gli inviti per tutta la Provincia, per favorire la partecipazione fisico o spirituale all’atteso evento.

 

Visualizza/stampa il documento

 

 

 

 

________________________________________

 

 

 

Ai Priori, alle Priore, a tutti i confratelli e consorelle monache

A tutti i confratelli e consorelle OCDS

della Provincia del Centro Italia

 

Lettera 3-2015

 

 

Carissimi fratelli e sorelle,

 

vi scrivo da Avila, dove è in corso l'incontro dei formatori e degli studenti carmelitani d'Europa. L'esperienza è partecipata da tutti con grande gioia; nella giornata di oggi le meditazioni e le dinamiche di meditazione sono state realizzate e accompagnate dal padre Miguel Marquez, provinciale della neo Provincia Iberica. Domani sarà con noi il Padre Generale, Saverio Cannistrá; mentre il 5 mattina la meditazione sarà introdotta dal padre Gianni Bracchi, formatore della Provincia Veneta.

 

Visualizza/stampa il documento

 

 

   _________________________________

 

26 Luglio 2015

BUON COMPLEANNO

PADRE GABRIELE !!!

 

Il nostro P. Provinciale, P. Gabriele Morra ha compiuto oggi 46 anni e nove mesi (come ha tenuto a sottolineare lui stesso)! Carissimo padre, tanti auguri pieni di affetto da tutta la Provincia Carmelitana di S. Giuseppe e grazie per il tuo instancabile lavoro per il Carmelo!

 

______________________________ 

 


Cagliari, 13 luglio 2015

 Santa Teresa delle Ande

 

Carissimi confratelli e consorelle della Provincia del Centro Italia, frati, monache e secolari,

il 1 luglio a Pisa abbiamo celebrato il Consiglio Provinciale, per dialogare su alcuni punti urgenti del cammino e prendere alcune decisioni. La prima nota di grande speranza che desidero comunicarvi è la data della professione dei novizi a Montevirginio: sabato 19 settembre alle ore 16.30. Saremo lieti di accogliervi all’eremo e comunque i 4 novizi, Vincenzo, Emilian, Girolamo e Gianluca saranno grati del vostro accompagnamento orante!


Visualizza/stampa il documento

 

___________________________________________

 

INDICAZIONI DI P. GABRIELE MORRA, PROVINCIALE 

 

 

per partecipare agli eventi ad  AVILA nel V° CENTENARIO della NASCITA DI S. TERESA di GESU'

 

Visualizza/stampa la lettera

 

__________________________________________

 

Comitato della CONFERENZA dei PROVINCIALI EUROPEI

Cracovia, 8-11 Gennaio 2015

 

Carissimi fratelli e sorelle,

            dall’8 all’11 gennaio era convocato il Comitato della Conferenza dei Provinciali Europei a Cracovia, per preparare alcune tappe importanti di questo anno del Centenario Teresiano

Visualizza/stampa 

 

__________________________________________________________

 

P. GABRIELE MORRA, Provinciale

Lettera di auguri per il S. Natale e breve cronaca

Pisa, 19 dicembre 2014

 

Carissimi confratelli e consorelle, Frati, Monache, Secolari,

Il tempo liturgico dell’Avvento ha riaperto i nostri cuori alla speranza. Ogni percorso umano ha bisogno di un’altra luce che segnali in modo certo la via: la luce si accende in quel piccolo presepe che abbiamo confezionato nella nostra comunità. E’ con questo spirito che desidero raccontarvi alcuni degli eventi che hanno segnato il cammino della nostra grande-piccola Provincia del Centro Italia...

Visualizza/stampa la lettera

___________________________________________________________

54a Assemblea CISM

CONFERENZA ITALIANA SUPERIORI MAGGIORI

Tivoli, 3-7 Novembre 2014

 

Carissimi confratelli e consorelle,

            mi trovo a Bagni di Tivoli in provincia di Roma, dove si sta svolgendo il Congresso della Cism nazionale dal titolo "Missione della Chiesa e la vita consacrata: una lettura dell'Evangelii Gaudium". Si tratta della 54a edizione dell'assemblea annuale, alla quale partecipano tutti i provinciali dei vari ordini religiosi e congregazioni maschili italiane.

leggi di più 



Roma, 9 ottobre 2014

 

OGGETTO: Esercizi Spirituali della Provincia del Centro Italia

 

 

Carissimi priori e confratelli,

con questa circolare desidero rammentare a tutti voi che da lunedì 10 novembre a sabato 15 novembre si terranno gli Esercizi Spirituali della Provincia nel convento di Caprarola.

L’arrivo è previsto per il pranzo oprimo pomeriggio del lunedì, in modo da poter realizzare l’introduzione prima di cena. Gli esercizi terminano con il pranzo del sabato.


 

Visualizza/stampa documento

 

 

Download
Esercizi Spirituali della Provincia del Centro Italia
esercizi spirituali 2014.pdf
Documento Adobe Acrobat 179.0 KB

Ai Priori, alle Priore, a tutti i confratelli e consorelle monache

A tutti i confratelli e consorelle OCDS

della PROVINCIA DEL CENTRO ITALIA

 

Lettera n. 3

21 settembre 2014

 

 “Ho l’impressione di voler gridare per far capire a tutti quanto sia importante non accontentarsi di poco nel servizio di Dio e di quali grandi beni egli ci farà dono se ci disporremo a riceverli.”

S. Teresa di Gesù, Relazioni 1,4

 

 

Visualizza/stampa documento

 

 

Download
Lettera nr. 3
lettera alla Provincia 3.pdf
Documento Adobe Acrobat 211.4 KB

 

 

IL NOSTRO PROVINCIALE ELETTO PRESIDENTE DEI PROVINCIALI EUROPEI !

 

02//09//2014

 

P. Gabriele Morra, Presidente dei Provinciali europei

 

 

 __________________________________________________________


 

Lettera del Provinciale

dal Definitorio in Korea, Goseong

 

26 agosto - 3 settembre

 

 

Venerdì 29 agosto 2014

 

 

 

 

 

Carissimi fratelli e sorelle della Provincia del Centro Italia,

il Definitorio Straordinario è un evento cruciale per la vita dell'Ordine, soprattutto questo che viene celebrato all'inizio del Centenario Teresiano, dopo il lungo e proficuo cammino di rilettura delle sue opere. Il Definitorio funziona da cerniera tra questa lunga preparazione e la celebrazione del Capitolo Generale del 2015 ad Avila. 

Visualizza/stampa la lettera del Provinciale

  

 

Download
Lettera dalla Corea
Dal_Def_Corea_alla_Provincia.pdf
Documento Adobe Acrobat 172.9 KB

 

Ai Priori, alle Priore, a tutti i confratelli e consorelle monache

A tutti i confratelli e consorelle OCDS

della PROVINCIA DEL CENTRO ITALIA

 

Lettera n. 1

Giovedì 10 luglio 2014

 

 

Carissimi,

questa prima, ufficiale lettera del Provinciale vi giunge nel pieno della calura estiva, ma alla vigilia della grande festa mariana che corona la nostra famiglia religiosa. In realtà desidero darvi, accanto ad alcune brevi comunicazioni, la notizia dell’ormai imminente inizio del Centenario della Nascita di S. Teresa di Gesù e del modo in cui lo celebreremo, perché ci coinvolgerà tutti.

 

VISUALIZZA/STAMPA il documento

 

 

Download
Prima lettera ufficiale alla Provincia da parte del Provinciale P. Gabriele Morra
lettera alla Provincia.pdf
Documento Adobe Acrobat 187.8 KB