CARMELO NAZARETH del VERBO INCARNATO

 

Via del Carmelo, 40

09045 Quartu S. Elena (CA)

 

tel/fax: 070 803361





Dal Carmelo di NAZARETH DEL VERBO INCARNATO di Cagliari gli auguri di NATALE 2018

 

Nel buio e nella notte di questo povero mondo, che ogni giorno ci presenta tanti motivi di sofferenza e di dolore, una luce di speranza si apre in mezzo alle tenebre: Dio si fa uomo e viene ad abitare in mezzo a noi! Si fa nostro fratello, nostro amico, nostro compagno nelle vicende quotidiane della vita. La Sua presenza e vicinanza sono la nostra pace e il nostro conforto, e noi siamo i Suoi testimoni tra le persone che Egli ci pone accanto.

Per rinnovare il nostro mondo, per renderlo più bello, Papa Francesco ci dice oggi: «La  santità è il volto più bello della Chiesa!» (Gaudete et exsultate, n. 9).

Ci ha colpito molto anche un passo della Conclusione del Documento finale del Sinodo dei giovani: «Noi dobbiamo essere santi per poter invitare i giovani a diventarlo. I giovani hanno chiesto a gran voce una Chiesa autentica, luminosa, trasparente, gioiosa: solo una Chiesa dei santi può essere all’altezza di tali richieste! La Chiesa nel suo insieme deve compiere un deciso, immediato e radicale cambio di prospettiva! I giovani hanno bisogno di santi che formino altri santi».

Nella grotta di Betlemme, contemplando il Dio Bambino, siamo rapiti dalla bellezza di Dio, dalla bellezza della Sua santità e del Suo Amore e desideriamo anche noi condividerlo con i giovani e con quanti si avvicinano a noi!

Gli auguri più cari per un sereno e Santo Natale!

 

 

Le Carmelitane Scalze di Quartu S. Elena – CA -

 


Carmelo Nazareth del Verbo Incarnato - Cagliari 

 22 Agosto 2018

 

Ieri,

 

festa della Beata Vergine Maria Regina, alle ore 19:50,

 

è tornata nella casa del Padre

 

sr. Maria Angelica

 

del monastero di Cagliari.

 

 

Che il Signore la possa trovare rivestita

dell'abito nuziale. 

 

 


GLI AUGURI DAL CARMELO di CAGLIARI

Carissimi,

giungano loro i nostri più cari e affettuosi auguri di una buona Settimana Santa e di serene e sante feste pasquali! La speranza e il conforto che scaturiscono dalla risurrezione di Cristo possano accompagnare ogni giorno della vita e colmare di pace ogni situazione. La Sua Divina presenza ci doni sempre più quella gioia che nasce dal saperci così tanto amati da Dio, oggetto della Sua attenzione premurosa di Padre. Unite nella preghiera nel grande mistero che stiamo per celebrare, li salutiamo con affetto! Carissimi auguri!

 

Sr Teresa Margherita del Cuore di Gesù e Comunità di Quartu S. Elena CA

 

PS: in allegato un ciuffo di asfodelo nel terreno del monastero in uno squarcio di sole

 


Dal Carmelo Nazareth del Verbo Incarnato, Cagliari

 

17/05/2017

Cari fratelli e sorelle,

mentre ci apprestiamo a celebrare - il prossimo 25 Maggio - i Venti anni di fondazione di questo nostro Carmelo in terra Cagliaritana, stiamo anche per ricordare un anno dalla nascita al Cielo della nostra cara sr Maria Teresa di Gesù, venuta a mancare il 21 Maggio 2016 all’età di 91 anni. La sua mancanza si sente molto, anche se sentiamo la sua viva presenza che sempre ci accompagna e ci ama dal Cielo.

Siamo liete di inviare loro un piccolo ricordo biografico della nostra carissima Sorella, sperando di riuscire a spiegare, seppur brevemente, la sua figura così bella, che tanto ha fatto del bene a noi e a tutti coloro che si affidavano alla sua preghiera e al suo consiglio. Inviamo un contributo anche dalle care Sorelle del Carmelo di Loreto, che ricordano sr Maria Teresa mentre viveva nella loro Comunità prima della fondazione a Cagliari.

Affidiamo tutti loro a questa nostra Sorella che tanto portava con amore nella preghiera tutti i fratelli dell’intera umanità.

Nel rinnovato augurio pasquale verso la Pentecoste, li salutiamo caramente, nell’unione di preghiera

 

 

Sr Teresa Margherita del Cuore di Gesù e Comunità di Cagliari

 


Carmelo Nazareth del Verbo Incarnato  

 

Ieri,

 

21 Maggio 2016, alle ore 10 circa, è salita al Cielo, all'età di 91 anni, la nostra cara Sr. Maria Teresa di Gesù. Entrata nel Carmelo di Loreto nel 1952, nel 1997 era partita col gruppo delle fondatrici per questo nostro Carmelo in terra sarda, inaugurato proprio nella festa della SS. Trinità dello stesso anno, festa che ella ora gode in tutto il suo splendore eterno! A tutti i Confratelli e le Consorelle chiediamo la carità di unirsi a noi nel ricordarla al Signore nella preghiera, mentre lei dal Cielo ricambierà per tutto il Carmelo che tanto ha amato.

 

Grate a tutti, le Consorelle di Cagliari

 


 

"Nazareth del Verbo Incarnato"

Quartu S. Elena (Ca)

 

 

 

 

 

25-26-27 Marzo 2015

Triduo di preparazione

S. Messa ore 17.30

con meditazione su S. Teresa, tenuta dal Rev. Padre Bruno Moriconi

 

28 Marzo 2015

V Centenario della nascita della nostra S. Madre Teresa di Gesù

Solenne concelebrazione Eucaristica ore 10.00

presieduta dall'Arcivescovo di Cagliari

 

Sua Ecc. Rev.ma Mons. Arrigo Miglio

 

 

 

 

 

 

 


DALLE NOSTRE SORELLE MONACHE CARMELITANE SCALZE

“Sono nata per Te, per Te è il mio cuore. Dimmi che vuoi da me, dimmi, Signore!”

 

...... Così si potranno formare famiglie autentiche, che scoprano nel Vangelo il fuoco del proprio nucleo familiare; comunità cristiane vive e unite, cementate in Cristo come loro pietra d’angolo, che abbiano sete di una vita di servizio fraterno e generoso.

Visualizza/stampa articolo

 


 

La MOSTRA ITINERANTE arriva al Monastero NAZARETH del VERBO INCARNATO

Flumini di Quartu S. Elena (CA),

17 - 19 Novembre

 

L’ Andariega continua il suo viaggio per la Sardegna! Salutata domenica 16 la Chiesa di San Saturnino, eccola arrivare al Monastero Nazareth del Verbo Incarnato (Flumini di Quartu) dove resterà dal 17 al 19 Novembre. Teresa, dopo aver affascinato Cagliari, raggiunge ora le sue figlie monache! Come potrebbe non sentirsi a casa?

 

Comunità Carmelitani Scalzi Cagliari

 






 

Il 25 maggio 1997, "generato" dal Carmelo "Nazareth dell'Annuncia-zione" di Loreto, nasce il nostro Carmelo "Nazareth del Verbo Incarnato''' nella Diocesi di Cagliari. Il suo progetto ha radici lontane nel tempo. Ancora una volta sono le giovani provenienti dalla Sardegna, che entrate nel Monastero di Loreto fin dal suo primo anno di fondazione (1952), suscitano la richiesta da parte della Chiesa di Cagliari di fondare un Carmelo teresiano nel sud della Sardegna. Pur vedendo nell'immediato la realizzazione inattuabile, la Comunità di Loreto non ha chiuso mai l'orecchio alla voce del Signore, nel caso fosse Lui a desiderare il "nuovo virgulto". Col passare degli anni, la stessa Comunità si arricchisce di nuove voci oranti e, sotto la guida illuminata della fondatrice, la ven. Madre Giuseppa Maria del Verbo Incarnato, cresce nel forte e soave spirito teresiano, animata da ardenti desideri e impegni di vita contemplativa-apostolica per l'espansione del Regno.

 

Nel 1986 si presenta una prima proposta concreta, con l'offerta di una villetta nei pressi di Cagliari, ma non ha seguito. I Superiori valutano l'offerta e reputano la villa, pur molto bella e di valore, troppo piccola per essere trasformata in monastero e, inoltre, per la sua posizione, non adatta per la clau-

 

 

sura che esige il rispetto delle sue norme. Nel 1986 si presenta una prima proposta concreta, con l'offerta di una villetta nei pressi di Cagliari, ma non ha seguito. I Superiori valutano l'offerta e reputano la villa, pur molto bella e di valore, troppo piccola per essere trasformata in monastero e, inoltre, per la sua posizione, non adatta per la clausura che esige il rispetto delle sue norme.

 

Contemporaneamente il Signore mette nel cuore di due religiose sarde di un Carmelo di Roma, ignare di quanto si prospetta nel Carme lo di Loreto, il medesimo desiderio di fondare a Cagliari.Benché le monache di clausura normalmente non vadano soggette a trasferimenti, in vista della nuova fondazione le due Sorelle vengono indirizzate e trasferite dai Superiori a Loreto, facendo così convergere le iniziative. Passa qualche anno in attesa che il Signore manifestasse più chiaramente il suo disegno. E, tra l'estate 1989 e i primi anni '90, la Divina Provvidenza mette insieme tutte le condizioni necessarie per il vero avvio: la donazione da parte di una generosa famiglia di un grande appezzamento di terreno in un posto incantevole, solitario, adatto per favorire la vita contemplativa, in località "Is Callitas", "Nuraghe de Su Lillu", Comune di Quartu S. Elena. 

 


 

Il farsi avanti di un altro benefattore, su cui il Signore aveva messo gli occhi, che con la sua grande generosità si fa carico di tutta la costruzione del monastero; l'accoglienza di S. E. Mons. Ottorino Pietro Alberti che, non solo dà l'assenso a fondare il Carmelo Teresiano in Diocesi di Cagliari, ma manifesta la sua immensa gioia alla richiesta della Comunità di Loreto; la generosa accondiscendenza e disponibilità del Comune di Quartu S. Elena a concedere la deroga necessaria poiché il terreno donato fa parte di una zona con divieto di costruzione;  il pensionamento di due fratelli di due monache, i quali prendono a cuore l'opera e se ne fanno carico, per amore del buon Dio, dall'inizio sino alla fine; la magnanimità di un giovane ingegnere che mette a disposizione per amore del Signore la sua competenza e professionalità; il crearsi di una bella rete di entusiasmo, di fervore e di carità tra tanti amici del 

 

 

Carmelo Teresiano. Tutti questi eventi misteriosi, che solo il Signore sa intrecciare, hanno fatto sì che il 1 maggio 1994 il Carmelo di "Su Lillu" avesse la posa della sua prima pietra e tre anni dopo, il 25 maggio 1997, si giungesse alla sua inaugurazione, se pur con la costruzione non ancora ultimata, ma sufficiente per consentire alle prime monache la loro vita di preghiera separate dal mondo.

In questo stesso giorno, infatti, 25 maggio 1997, Solennità della SS. Trinità, con tanta gratitudine nel cuore verso Dio e verso tutti i benefattori, la nuova Comunità, costituita da sei monache e una novizia giunte un mese prima da Loreto, inizia la sua vita regolare di clausura, svolgendo il suo apostolato davanti al Signore.

 

Costruito sul fianco di una verde collina che guarda il bel mare, il monastero è un invito verso l'alto e la sua solitudine, 


 

che impegna fortemente la fede, è il segno del cuore spalancato a Dio in comunione con tutti. La sua chiesa, eretta successivamente e consacrata il 29 giugno 2001, ha come Titolare la Sacra Famiglia. 

Oltre a tanta benevolenza, nel corso degli anni la Comunità ha continuato a sperimentare pienamente la benedizione del Signore, accogliendo nel suo seno "nuove chiamate": attualmente il numero delle monache è di quattordici. Due Sorelle delle prime sette fondatrici sono andate a "fondare il Carmelo Celeste della Comunità" presso la casa del Padre.

 

Riconoscenti dei benefici del Signore, sotto la protezione delle tre Compatrone: S. Teresa di Gesù Bambino, S. Teresa Margherita del Sacro Cuore (Redi) e la B. Maria di Gesù Crocifisso, desideriamo vivere con crescente impegno il Carisma Teresiano, nella preghiera, nella solitudine e nel silenzio, in intimità con la Vergine Maria, nostra Madre e Regina, in unione sempre più profonda con Dio, a favore della Chiesa universale e di tutta l'umanità.

 

 

Carmelo di Quartu S. Elena (CA)

 

 

 

 

 

 


SIAMO QUI