I LIBRI DI P. BRUNO MORICONI

 

 

 

Carmelitano Scalzo della Provincia del Centro Italia, è da molti anni docente di Spiritualità biblica e di Cristologia alla Pontificia Facoltà Teologica del Teresianum, della Urbaniana e del Camillianum.


Il prigioniero di Toledo. Juan de la Cruz poeta di Dio

 A sfondo del suo racconto P. Moriconi pone il carcere di Toledo e commuove il modo di condurre il lettore a scoprire che, proprio in quel buio ripostiglio, Giovanni della Croce, spoglio di qualsiasi consolazione e affetto umano, riesce a far sgorgare, dalla sua anima ferita, il più bel canto all’Amore.

 

Cardinale Arborelius, Vescovo di Stoccolma

Anno di stampa: 2018 
Autore: Bruno Moriconi 
Numero pagine: 240
ISBN:
978-88-7229-705-6 

  


Purgatorio. Invenzione medievale o ultima delle misericordie?

 

Questo libro e un vero approfondimento della misericordia e della speranza. L’autore invita a riscoprire in una luce nuova la realtà dell’incontro con l’amore di Dio alle soglie dell’eternità. A fondamento della speranza, i capitoli del libro ripercorrono molti passi della Scrittura, compresi quelli suscettibili di interpretazioni ambigue, il principale insegnamento del Magistero, con particolare riguardo all’Enciclica Spe Salvi di Benedetto XVI, e il contributo esistenziale di tre santi: Caterina da Genova, Giovanni della Croce e Teresa di Lisieux. L’incontro finale con Dio – tradizionalmente chiamato Purgatorio e, purtroppo, maldestramente descritto come luogo di pena –, e presentato alla luce di come i mistici l’hanno vissuto già su questa terra. 

 

Bruno Moriconi

Editore: Ancora

Collana: Saggi

Anno edizione: 2018

Pagine: 152 p., Brossura

 


Bruno Moriconi, Carmelitano Scalzo della Provincia del Centro Italia, è da molti anni docente di Spiritualità biblica e di Cristologia presso la Pontificia Facoltà Teologica  del “Teresianum”, di cui è stato anche Preside e Vicepreside. Tra le molte pubblicazioni,  ricordiamo solo: Giobbe. Il peso della sofferenza, la forza della fede (2001); Farsi Prossimo. Meditazione sulla parabola del Buon Samaritano (2006); Il dolore dell’umanità nel dolore del Figlio di Dio. La sofferenza alla luce del Vangelo (2011) e Il Santo Viaggio. Preghiera e vita nei “Salmi delle salite” (2014), da poco pubblicato dalle nostre Edizioni OCD.

 

 

«Non c’è membro della Chiesa che non debba qualcosa al Carmelo», scrisse Thomas Merton nell’introduzione al suo libro The Ascent to Truth, nel 1955. Parole opportune anche per introdurre il lettore a questo libro sui Volti del Carmelo. Il Carmelo, infatti, parla attraverso la sua storia e i vari volti che la popolano come persone e come ideali. Si tratta solo di alcune angolature e di inviti all’approfondimento. Volti, come aspetti della vita e come visi concreti di santi e sante del Carmelo. Maestri e ideali di vita universali, perché, al di là della loro forza anche pedagogica, pur sempre uomini e donne che hanno, come loro riferimento base, il libro di tutti, ossia, il Vangelo. Il titolo (Volti del Carmelo) indica la cornice dalla quale s’affacciano le varie “fisionomie”. Il sottotitolo (Figure ed esperienze di preghiera) specifica che non si tratta che di variazioni sullo stesso tema: quello della preghiera, colto nelle sue varie sfumature e nella sua gradualità.

 


 

 

 

 

 

 

Adesso tradotto anche in spagnolo


 

 

PADRE NOSTRO della MISERICORDIA

meditazione semplice

 

 

Collana: Fuori collana
formato: 12 x 17 cm
Rilegatura: brossura
copertina: plastificata lucida
Pagine: 64

isbn: 9788872296318
uscita: Dicembre 2015

 

 

"La misericordia di Dio non è un'idea astratta, ma una realtà concreta con cui Egli rivela il suo amore come quello di un padre e di una madre che si commuovono per il proprio figlio." (Papa Francesco)